Buona Pasqua (?) | Luciano Giustini
Attenzione! Questa è una versione archiviata e non aggiornata del sito. Per visualizzare la versione corrente passa per la Homepage, grazie.

Buona Pasqua (?)


 

La Settimana Santa non è mai un periodo qualsiasi. Religiosamente parlando, oltre al periodo di passione rivissuto dalla comunità cristiana, è anche un momento di riflessione interiore, di meditazione, e di attesa.

Quest'anno la settimana che precede di Pasqua è anche il momento per me di una scelta importante, molto difficile, che coinvolge i sentimenti, e poi di problemi di salute. E' dunque ancora un momento particolare.

Il ricordo si confonde un po' con quello della morte di mio padre, che avvenne in quel periodo, quattro anni fa, che è il periodo che passa dall'inizio di questa relazione, stranamente.

Quando rivivo questi momenti, mi viene in mente una canzone di Anastacia, la brava cantante americana, che casualmente mandavano alla radio della macchina mentre mi recavo all'ospedale dove era ricoverato mio padre. Mentre percorrevamo quella strada, io già sapevo la verità, mia madre ancora no. Così, come talvolta accade con questa compagna di vita che è la musica, quella canzone rimbomba talvolta nelle mie orecchie, riportando un ricordo vivo e doloroso di quel momento.

Ed è quanto mai appropriata anche adesso.


Left Outside Alone

All my life
I've been waiting
For you to bring a fairy tale my way
Been living in a fantasy without meaning
It's not okay
I don't feel safe
I don't feel safe..
Ohhh..
Left broken empty in despair
Wanna breath can't find air
Thought you were sent from up above
But you and me never had love
So much more
I have to say
Help me find a way
And I wonder if you know
How it really feels
To be left outside alone
When it's cold out here
Well maybe you should know
Just how it feels
To be left outside alone
To be left outside alone
I tell ya..
All my life
I've been waiting
For you to bring a fairytale my way
Been living in a fantasy without meaning
It's not okay
I don't feel safe
I need to pray
Why do you play me like a game?
Always someone else to blame
Careless, helpless little one
Someday you might understand
There's not much more to say
But I hope you find a way
Still I wonder if you know
How it really feels
To be left outside alone
When it's cold out here
Well maybe you should know
Just how it feels
To be left outside alone
To be left outside alone I tell ya..
All my life I've been waiting
For you to bring a fairytale my way
Been living in a fantasy without meaning
It's not okay
I don't feel safe
I need to pray
Ohhh.
Pray...
Ohh..
Heavenly father..
Save me..
Ohhhh..


Add New Comment

comments powered by Disqus
Movable Type platform comments
Chi sono
Mi occupo di processi digitali sui social network, e insegno in percorsi universitari su comunicazione e nuovi media. Coorganizzatore (2013) di TEDx ViadellaConciliazione, sono consulente Web con LgStudio.
Social
+
Newsletter


TinyLetter Privacy Policy

DigitCult
Digital Clusters (How the Net is Marking Us), DigitCult, vol. 2, no. 3, 49-62 (2017)

Ultimi post

La mia Booklist 2018 > Libri per il nuovo anno
L'anno scorso scrivevo il bilancio di un anno bello e denso di avvenimenti importanti, mentre il 2018 è stato…
Perché Anon è un piccolo capolavoro (e non è adatto per il cinema)
Dando per scontato che Netflix è una droga, nelle mie serate di preparazione a un esame mi è capitato…
Cambridge, abbiamo un problema (intrinseco)
A marzo del 2017 Michal Kosinski, uno psicologo e Ph.D di Cambridge, professore a Stanford di Organisational Behavior, presenta…

Twitter

Altri miei siti

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation