Luciano Giustini ragionamenti a lettere..

Vota Antonio

L’altra sera ero in macchina con un mio amico, si parlava di politica, e lui proclamava l’intenzione di voto per la tornata elettorale prossima ventura: “Io voterò a sinistra” escalamava con evidente intento di provocazione, conoscendo la persona (di idee cattoliche, quindi tendenzialmente centro-destriche). Ohibò, mi son detto, perché immaginavo che avesse opposto parere contrario, avrà avuto le sue ragioni per una decisione così strana, ma non ho resistito a lungo, ed ho chiesto: “Perché?”. Lui, che evidentemente aveva già preparato la risposta, ha detto “Per non vedere più Berlusconi! Non ce la faccio più”
Come dargli torto…purtroppo.
Ho così preparato anche un’eventuale controrisposta a chi volesse votare a destra: non so voi ma io (già) non ce la faccio più a vedere Pecoraro Scanio e soprattutto Boselli… 🙁 Questa vasta schiera che brulica nel centro sinistra di personaggi che hanno un odio quasi militare verso la Chiesa, verso i cattolici, verso i valori ed i principi che evidentemente a loro devono risultare così insultanti dell’intelligenza umana da non riuscire neanche a capirli (sti valori).
E di cui ben presto la coalizione ne diventa ostaggio.

4 thoughts on “Vota Antonio”

Comments are closed.