Maya monicelliano

 Santità io mi inchino alla vostra volontà e sono disposto ad andare di buon grado in galera purchè in compagnia dei Mons. Ralla, Fanti, e Bellarmino; dei cardinali Fioravanti e Bucci; degli uditori di prima istanza Ardenghi – principe di Colleterzo – Soffici – duca di Sezze -, del conte Unter von Kaiper – comandante la guardia svizzera -, e dell’abate di Santa Maria la Minerva don Ferruccio…

E basta, aho!

E avoglia troppi ce ne so’..

Tu mi stai decimando tutto il Sacro Collegio e bòna parte della Guardia Nobile. Ricordati, figliolo, che la giustizia non è di questo mondo, ma dell’altro…