Dai che c'è il Tevere in piena | Luciano Giustini
Attenzione! Questa è una versione archiviata e non aggiornata del sito. Per visualizzare la versione corrente passa per la Homepage, grazie.

Dai che c'è il Tevere in piena


 

tevere in piena 2008 009.JPG

Ieri sera dopo un impegno vicino S.Pietro, ho deciso di andare a vedere com'era la situazione del biondo fiume, e ho fatto due passi: un sacco di gente. Coppie e signore ben vestite, ragazzetti in libera uscita, tutti a vedere il Tevere in piena.

I vigili del fuoco molto lavoranti, riuscivano a malapena a gestire un'area di rispetto alle zone a rischio. Ma comunque, tutti a superare le transenne, se uno voleva, poteva buttarsi nel fiume verdognolo e nessuno se ne sarebbe accorto: d'altronde le coppie "signora mia", le giovanette innamorate e i pariolini con sciarpa e cappotto, tutti elegantemente dovevano scattare la foto ricordo sui ponti e sui lungotevere.

Rai tv che trasmetteva vicino ai barconi che, ops, si erano appoggiati ad uno dei ponti, quello di Castel S.Angelo, perché gli "imbecilli" (parole di Bertolaso) l'avevano mal ormeggiati, tutto fa folklore.

La piena è arrivata con molte ore di ritardo, anche lei se l'è presa comoda. Si, siamo a Roma.


Add New Comment

comments powered by Disqus

2 Comments

nella piena del 2000 a Torino c'era Gianfranco Bianco che faceva le telecronache e tutta la gente dietro. Non vedo una grande differenza...

beh magari lì sarà arrivata in orario la piena. Comunque, si tutta l'Italia è paese..

Movable Type platform comments
Chi sono
Mi occupo di processi digitali sui social network, e insegno in percorsi universitari su comunicazione e nuovi media. Coorganizzatore (2013) di TEDx ViadellaConciliazione, consulente Web LgStudio.
Social
+
Newsletter


TinyLetter Privacy Policy

DigitCult
Digital Clusters (How the Net is Marking Us), DigitCult, vol. 2, no. 3, 49-62 (2017)

Ultimi post

La mia Booklist 2018 > Libri per il nuovo anno
L'anno scorso scrivevo il bilancio di un anno bello e denso di avvenimenti importanti, mentre il 2018 è stato…
Perché Anon è un piccolo capolavoro (e non è adatto per il cinema)
Dando per scontato che Netflix è una droga, nelle mie serate di preparazione a un esame mi è capitato…
Cambridge, abbiamo un problema (intrinseco)
A marzo del 2017 Michal Kosinski, uno psicologo e Ph.D di Cambridge, professore a Stanford di Organisational Behavior, presenta…

Twitter

Altri miei siti

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation