Chi votare? Me lo dice lui... | Luciano Giustini
Attenzione! Questa è una versione archiviata e non aggiornata del sito. Per visualizzare la versione corrente passa per la Homepage, grazie.

Chi votare? Me lo dice lui...


 

Stavo facendo per curiosità il sondaggio su Chivotare quando mi sono fermato a questa domanda:

*) Le grandi opere di ammodernamento del paese:
sono una forma di clientelismo che favorisce solo un ristretto gruppo di affaristi.
sono forme di populismo.

Un sondaggio serio non può per definizione prevedere due risposte entrambe dello stesso segno. Questo è un giudizio di merito mascherato da domanda :-). Via, via.


Add New Comment

comments powered by Disqus

9 Comments

se fossero dello stesso segno, non servirebbero a distinguere sinistra da destra, no? nelle FAQ si spiega che sono stati usati apposta termini "non standard".

Termini non standard .mau.? Ma, semplicemente se io pensassi che le grandi opere non sono né clientelismo né populismo cosa rispondo?
Mi sembra un test molto verde, se mi spiego e difatti sono uscito verde. Ma pur standomi molto a cuore la questione ambientale certo non mi riconosco nei Verdi di Pecoraro Scanio. La questione ambientale deve accompagnarsi all'azione politica, non può esserne il motore.

Si, avevo gia' letto che i termini sono non standard. Ma io non parlo dell'accezione negativa dei due termini, quanto del loro significato politico: mi sembra che siano entrambi di sinistra. Infatti come dice Domiziano, io non mi rifletto assolutamente in nessuna delle due domande, non c'e' uno positivo e uno negativo mascherati con altre parole, ma sono due giudizi negativi tout court.

io li ho banalmente letti come
"le grandi opere servono a pochi / servono a tanti".
Il linguaggio è indubbiamente di sinistra, ma la differenza tecnica nelle risposte c'è eccome.

Ok da questo punto di vista però, scusa, per dire che le grandi opere sono necessarie al paese e lo rendono più moderno ed efficiente... dovrei dire che sono un'espressione di populismo? Boh, mi sembra sempre un po' forzata come differenza tecnica :-)

ma le grandi opere, servono alla comunitá? impossibile rispondere tramite quella domanda...magari basterebbe chiederlo a qualche esperto del settore, di quelli mai interpellati oppure ai cittadini del luogo !!!

chissá, magari scopriamo un sacco di cose differenti !!!

Salve, sono Nicola, l'autore del sito. Mi intrometto per dirvi la mia... La domanda è e vuole essere faziosa e già schierata a sinistra; è proprio una scelta tra sinistra antagonista e ambientalismo intransigente. Infatti è nel set di tre domande che permettono al computer di decidere tra Rifondazione Comunista e Verdi, quindi due partiti di sinistra radicale.

L'algoritmo funziona proprio per successive approssimazioni: a quel punto la scelta è proprio tra quelle due formazioni, perché il computer ha già individuato che chi arriva a quelle specifiche domande è di sinistra radicale.

Grazie per l'interesse, un saluto.

N.R.
ChiVotare.it

Ok. Ma allora c'e' proprio qualcosa che non va nell'algoritmo. Io sono arrivato a quelle due domande ma tutto sono tranne che della sinistra radicale, anzi sono assolutamente lontano da queste posizioni :-D
(e non ho barato nelle risposte,ovviamente).

A questo punto occorrerebbe avere una legenda per tutto l'algoritmo, però... giusto per capire ad esempio come le prime nove domande distinguano tra sinistra e destra, e come le successive cinque tra i due tipi di sinistra o di destra (tanto per dire, nel panorama italiano io sono indubbiamente di sinistra riformista, non di sinistra radicale come sono uscito fuori)

Movable Type platform comments
Chi sono
Mi occupo di processi digitali sui social network, e insegno in percorsi universitari su comunicazione e nuovi media. Coorganizzatore (2013) di TEDx ViadellaConciliazione, consulente Web LgStudio.
Social
+
Newsletter


TinyLetter Privacy Policy

DigitCult
Digital Clusters (How the Net is Marking Us), DigitCult, vol. 2, no. 3, 49-62 (2017)

Ultimi post

La mia Booklist 2018 > Libri per il nuovo anno
L'anno scorso scrivevo il bilancio di un anno bello e denso di avvenimenti importanti, mentre il 2018 è stato…
Perché Anon è un piccolo capolavoro (e non è adatto per il cinema)
Dando per scontato che Netflix è una droga, nelle mie serate di preparazione a un esame mi è capitato…
Cambridge, abbiamo un problema (intrinseco)
A marzo del 2017 Michal Kosinski, uno psicologo e Ph.D di Cambridge, professore a Stanford di Organisational Behavior, presenta…

Twitter

Altri miei siti

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation