Documenti

32 posts

Alcune considerazioni sul nucleare

Image via Wikipedia (Nota dell’autore. Poiché l’articolo è molto lungo per la lettura, ho predisposto anche una versione in formato PDF, disponibile sul sito di “Persona è futuro“) Il tema dell’energia nucleare si è riproposto all’attenzione dell’opinione pubblica per due eventi concomitanti: l’11 marzo del 2011 un terremoto di proporzioni devastanti a largo della costa Est del Giappone ha provocato, oltre alla distruzione di migliaia di centri abitanti ed uno spaventoso numero di morti nella popolazione, anche il collasso della centrale nucleare di Fukushima, a causa dell’impatto delle onde per lo tsunami provocato dal sisma. L’impianto nucleare, uno dei più […]

Darwin e il darwinismo (*)

Paul Auster in una puntata di Che tempo che fa del 12 ottobre scorso rilasciò al conduttore Fabio Fazio questa dichiarazione: «Lei pensi che in America più del 40% della gente crede che il  mondo sia stato creato in 6 giorni. Crede che si possa parlare con persone che hanno questo tipo di convinzione?» Il famoso scrittore aveva tutta l’aria di voler dire che “credono ancora a queste favole”, ma probabilmente si trattenne, sebbene ben supportato dalla faccia di Fazio… In un articolo del 19 maggio scorso, il Corriere della Sera intitolava pomposamente “Uomo e scimmia, ecco l’antenato comune“: si […]

Il difficile dialogo tra fede, ragione, e sentimento

Quella feroce ricerca di senso… (vignetta di Pinguiniobesi) Tempo fa, durante alcuni discorsi sulle cose cristiane, un padre Gesuita mi disse: “La teologia ha talvolta fatto più danni che altro.” Probabilmente, alla luce di quanto avviene ai giorni nostri, non aveva tutti i torti. Viviamo immersi in una crescente scissione tra pensiero razionale e fede, e tra fede e sentimento: la pervasività della comunicazione non ha fatto che moltiplicare questo divario. Non è colpa della teologia in sé, né ovviamente della comunicazione, eppure l’uomo contemporaneo che “vive nella società” si ritrova sempre più inadeguato a cogliere sia gli aspetti emozionali […]

Piccola storia delle religioni in grafica

Prendendo spunto da una piccola nota grafica riguardante le religioni e l’ateismo di un post scritto da Leonardo, mi sono preso la briga, insieme al mio amico e storico Duca (ché da solo ovviamente non ne sarei mai stato capace), di mettere in grafica una piccola rappresentazione storica delle religioni. La scelta è caduta a partire dal 5000 a.C. visto che l’ultima glaciazione è finita circa 10.000 anni fa e: “L’attuale periodo interglaciale ha circa 10.700 anni. Andiamo quindi incontro ad una ripresa della glaciazione. (…)  L’ottimo climatico ha raggiunto il suo picco 7.000 anni fa, quando la temperatura media […]

Faccialibro!

Dopo varie richieste da parte di amici, conoscenti o addirittura familiari, visto il successo che la miniguida sui blog pare abbia riscosso, ho deciso di accettare a scrivere questa miniguida su Facebook. Buona lettura 🙂 Come si apre (e si gestisce) un account su Facebook in 10 semplici…domande Premessa (indispensabile) Oramai Facebook si avvia ad entrare nel novero di quelle cose di cui si dice: “Come avevamo fatto senza?”. D’altronde, ha raggiunto 120 milioni di iscritti superato i 200 milioni di iscritti, ed è il primo e più importante social network nel mondo. Va da sé che se state leggendo […]

Tabella comparativa servizi blog

La tabella è aggiornata ad Ottobre 2012 Legenda: Per ogni piattaforma vengono considerate predefinite (e quindi non indicate in tabella) la presenza dei commenti, la possibilità di moderazione degli stessi, le categorie o i tag, i trackback o i backlink (a seconda di come vengono chiamati, il funzionamento è lo stesso), il feed RSS o Atom, la possibilità di ricerca, la capacità di aggiungere o cambiare link nel proprio blogroll, la disponibilità di un certo numero di template predefiniti. Non sono considerate invece opzioni predefinite e sempre disponibili le statistiche, la possibilità di inserire propria pubblicità, lo spazio per le […]

Disinnamoramento, innamoramento e amore

Premessa Questo post si compone di due parti: questa che state leggendo ed una parte, scritta precedentemente, dal titolo “In caso di necessità” che tratta del disinnamoramento (o almeno, ci prova). Le due parti possono essere lette separatamente, anche se consiglio di leggere entrambi i post. Suggerisco anche la lettura degli altri post correlati, di minore “pesantezza”, indicati alla fine di questo. Buona lettura! Innamoramento (e amore..) Ritorno sull’argomento essenzialmente per un motivo, come anche ho scritto qualche post fa. Dopo la (ri)lettura del libro di Alberoni, e nell’analisi che lui fa nel suo libro distinguendo i diversi casi di […]

L’isola dei morti

(la prima e la terza versione del quadro) In una lettera inviata alla vedova Marie Berna, poi contessa Oriola, il pittore svizzero Arnold Böcklin offriva del dipinto da lei commissionato – noto oggi come L’isola dei morti – una chiave suggestiva di fruizione e di interpretazione. La contessa avrebbe «sognato nel buio mondo delle ombre», per poi avvertire “leggero il tiepido alito di vento increspare le onde del mare, in un silenzio solenne e irreale che una sola parola bastava a turbare”. L’effetto immaginato dal pittore di Basilea – convinto, peraltro, che ogni spettatore dovesse dare ad un dipinto la […]

Aggiornamento del disinnamoramento

Ho aggiunto un altro punto al piccolo tomo in oggetto (dopo tanto tempo che volevo farlo): 11. Vi è un altro punto importante sul quale vale la pena di soffermarsi. L’innamoramento, infatti, non è solamente una passione ed uno slancio verso l’altro, ma è anche un’occhiata che lanciamo verso noi stessi che ci restituisce un risultato senza mediazioni. La persona di cui ci innamoriamo, infatti, non è una persona qualsiasi, ma è quella che il nostro Io intimo desidera rispetto all’Io razionale. A volte coincidono, altre volte no, e la diversità genera una tensione interiore che, anche se viene controllata, […]

Aggiornamenti vari

L’impegno è già finito, e la vacanza pure. Beh diciamo è successo un casino in parte rientrato, ma c’è poco da dire. Più interessante, per i lettori di questo blog, è forse l’aggiornamento della miniguida su come aprire un blog, stabilmente tra i primi posti come pagina più vista (la insidia lo speciale sul filmato della Bbc ma le propozioni sono ancora molto minoritarie). la miniguida è molto consultata e questo mi fa piacere, così ho deciso di integrarla con un po’ più di informazioni. Ad esempio una delle cose che mancava era una tabella comparativa dei servizi di blog. […]