Post del tessitore con molti link | Luciano Giustini

Post del tessitore con molti link


 

Mentre mi son arrivati oggi i 3 volumi scritti da Alain de Button che avevo ordinato (grazie a Chiaraaa per le segnalazioni, destinate a rinfocolare la mia passione per il giovane scrittore inglese, dai tempi delle "consolazioni della filosofia"), devo ogni tanto rinnovare anche la mia veste di tessitore che il buon Giorgio mi ha dato.

C'è una buffa trama, se non fosse che l'argomento è serio, che mi è balzata giusto oggi alla mente. Recentemente avevo letto che la Lituania è una delle nazioni dove le donne hanno più tempo libero nell'Europa dei 25, e dove in generale hanno buone posizioni economiche. Sicchè oggi sulla Pravda in italiano (grazie a Samovar), trovo che lì c'è anche il più alto numero di suicidi. Dov'è la correlazione? E poi, ma c'è?
Trovo ancora più significativo, però, che in tutta l'area dominata dal regime comunista, e nella Russia in generale, i suicidi sono aumentati a partire dal 1917. Qui una qualche correlazione, infatti, la si può vedere. Direttamente, in quanto legata all'aumento della diffusione dell'alcol a partire da allora. Ma ancorpiù indirettamente, per la proprietà transitiva...

Prima della rivoluzione del 1917, la percentuale di suicidi in Russia era una delle piu' basse al mondo, andata ad aumentare progressivamente durante gli anni del regime sovietico. Sara' terribile, ma va detto che nel corso degli ultimi 15 anni la Russia e' diventata il leader mondiale per il numero di suicidi commessi. Nel 2003, la percentuale di suicidi registrati era pari a 39 persone su 100.000. Nel 2004, la Russia e' passata al secondo posto, scvalcata dalla Lituania. Per il momento non si dispone di statistiche concernenti la percentuale di suicidi nel 2005, ma le previsioni degli esperti non lasciano sperare in bene. La percentuale di suicidi in Russia e' in costante e rapido aumento.

(Pravda)


Add New Comment

comments powered by Disqus

2 Comments

Se ti interessa l'argomento 'suicidio nella ex-Unione Sovietica' puoi leggere "Incantati dalla morte", un saggio di Svetlana Aleksievic, molto bello e molto toccante.
Lo trovi qui:
http://tinyurl.com/rwbmu

Grazie per la segnalazione. Non conoscevo questo testo, e la recensione dell'Indice sembra assumere in pieno la tesi suicidiale, sul libro che la approfondisce in modo osservativo. Molto interessante.

Movable Type platform comments
Ciao 54.80.146.251!
Laureato in Ingegneria informatica e in Scienze dell'Informazione e Comunicazione (LM-19), mi occupo di processi digitali sui social media. Insegno in percorsi di approfondimento in Comunicazione e nuovi media all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e all'Università di Tor Vergata. Ho fondato la rivista telematica Beta e l'agenzia di notizie IT News, sono stato technology visionary in TEDxViadellaConciliazione, e faccio consulenza con LG Studio.
Contattami o seguimi su Twitter @lucianog!
Social
+

Powered by MailChimp - Articles and selected news.

 

Recent Entries

La seconda laurea e l'insegnamento (da trarne)
Il 18 maggio ho conseguito la mia seconda laurea, in Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria all'Università degli Studi…
Roma, o delle elezioni capitali
(post in aggiornamento) Come avevo scritto su Facebook, sto facendo una personale misurazione, senza alcuna pretesa scientifica, ma ad…
Qualcosa sull'automobile: dal diesel(gate), alle alternative a idrogeno ed elettrico
(Il post è stato aggiornato dopo la pubblicazione) (foto: l'algido ed inetto - dal punto di vista comunicativo -…
L'incontro tra due Grandi della storia
L'incontro tra due Grandi, due rivoluzionari, ognuno a suo modo. In questi anni di trasformazione (per me) ho capito che…
Papa Francesco e i suoi binari comunicativi tra innovazione ed equilibrio
Di fronte alle continue critiche rivolte da alcuni miei amici "cattolici" (o gattolici come si evince da una peculiare…

Twitter

Altri miei blog

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation