Lost di Pasquetta | Luciano Giustini

Lost di Pasquetta


 

Imprecisioni di sceneggiatura e di regia... per un telefilm di così alte pretese, prentendiamo molto. Shannon (la fighetta stronza) ha sempre un perfetto trucco ma soprattutto denti bianchi splendenti. Come fa in un'isola deserta? Si lava con lo sbiancante? Da un mese?
Charlie (il rocker fallito) ha la barba, ok, pero la sua è curata. Nessuno si metterebbe a curare la barba in una situazione simile no? Men che meno uno che non se la curava neanche nella vita "civile", come si vede dai flashback.
E a proposito di barba.. quasi tutti hanno la barba precisamente di qualche giorno. Alcuni, addirittura sono ben rasati. Non è un mese che stanno li? Perchè nessun maschio ha ad esempio la barba di un mese, dunque?
Se Etan (quello che non c'era nella lista) voleva Claire, perché l'ha chiesta a Charlie e non se l'è invece andata a riprendere lui, visto che era capace di arrivare da solo benissimo alla spiaggia? E' illogico.

PS. Lo stacchetto di Raidue con i suoni secchi e immagini veloci è meraviglioso.


Add New Comment

comments powered by Disqus

2 Comments

Le cose illogiche, semmai, sono altre.
Considerando che a metà della seconda serie i naufraghi hanno totalizzato 48 giorni di permanenza sull'isola, alla prima erano sostanzialmente appena arrivati.
Trucchi, rasoi, schiuma da barba, dentifrici erano ovviamente presenti a profusione nei bagagli dei passeggeri dell'aereo.

A a me sembra strano che si trucchino, non che ci siano i trucchi. Uno degli errori più comuni nelle sceneggiature è che le donne sono truccate anche quando non dovrebbero. In alcuni casi in Lost mi sembra faccia proprio questo (banalissimo) errore. Lo stesso per gli uomini: veramente, tu in una situazione del genere ti metteresti a rifilarti la barba bella precisa?
E quali altre cose illogiche ci sono? Se tu hai già visto tutto, non mi togliere la sorpresa però. Vedi un po'. :-)

Movable Type platform comments
Ciao 54.198.221.13!
Laureato in Ingegneria informatica e in Scienze dell'Informazione e Comunicazione (LM-19), mi occupo di processi digitali sui social media. Insegno in percorsi di approfondimento in Comunicazione e nuovi media all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e all'Università di Tor Vergata. Ho fondato la rivista telematica Beta e l'agenzia di notizie IT News, sono stato technology visionary in TEDxViadellaConciliazione, e faccio consulenza con LG Studio.
Contattami o seguimi su Twitter @lucianog!
Social
+

Powered by MailChimp - Articles and selected news.

 

Recent Entries

La seconda laurea e l'insegnamento (da trarne)
Il 18 maggio ho conseguito la mia seconda laurea, in Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria all'Università degli Studi…
Roma, o delle elezioni capitali
(post in aggiornamento) Come avevo scritto su Facebook, sto facendo una personale misurazione, senza alcuna pretesa scientifica, ma ad…
Qualcosa sull'automobile: dal diesel(gate), alle alternative a idrogeno ed elettrico
(Il post è stato aggiornato dopo la pubblicazione) (foto: l'algido ed inetto - dal punto di vista comunicativo -…
L'incontro tra due Grandi della storia
L'incontro tra due Grandi, due rivoluzionari, ognuno a suo modo. In questi anni di trasformazione (per me) ho capito che…
Papa Francesco e i suoi binari comunicativi tra innovazione ed equilibrio
Di fronte alle continue critiche rivolte da alcuni miei amici "cattolici" (o gattolici come si evince da una peculiare…

Twitter

Altri miei blog

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation