Di tutta l'erba un fascio | Luciano Giustini

Di tutta l'erba un fascio


 

Brodo Primordiale, in uno dei suoi consueti post-comunisti scrive, a proposito di Milano:

Credo sia abbastanza evidente che i fanatici in completino nero e braccetto alzato, e le idee di cui sono portatori, siano molto più pericolosi di quel pugno di imbecilli dei centri sociali (che vanno puniti duramente)

La domanda sorge spontanea: perché?. Credevo che certe ideologie marxiste-leniniste trovassero un confortevole approdo nella feccia di questi imbecilli comunisti che fanno le prove di guerriglia urbana, mentre un certo periodo storico viene strumentalizzato, confuso, e distorto, rispetto ad altre ideologie ed altri riferimenti che evidentemente non hanno lo stesso appoggio. Credevo che queste pessime ideologie fossero molto più pericolose e diffuse tra i giovani di quanto non lo siano quelle di estrema destra di quegli altri lì, e non da oggi. E credo che non mi azzarderei neanche a citarla, la "pericolosità", perché negli ultimi cinque anni gli scontri più gravi sono stati sempre provocati dai secondi e mai dai primi. E, per dirla tutta, sapevo sì che la coerenza abitasse molto lontano da chi si fa "leader" di quelle ideologie lì, ma non credevo così tanto.

Perché stupirsi? Difendere l'indifendibile è uno sport tipicamente italiano.


Add New Comment

comments powered by Disqus

2 Comments

È interessante notare come i centri sociali "storici" milanesi sabato scorso fossero da tutt'altra parte (chi a Roma, chi in piazza Mercanti), e come gli arrestati siano tutti molto giovani.
Io penso male e mi chiedo chi è stato ad aizzarli, e poi casualmente andarsene.

Semplicemente, peggio dei coglioni a parole, i coglioni a fatti, no?

Movable Type platform comments
Chi sono in breve
Mi occupo di processi digitali sui social network (in particolare Digital clusters), e insegno in percorsi di approfondimento universitari su Web e nuovi media.
Social
+
Latest issue LGPost.com - Powered by Paper.li
Digital Clusters: How the Net is Marking Us

DigitCult

Recent Entries

Perché Anon è un piccolo capolavoro (e non è adatto per il cinema)
Dando per scontato che Netflix è una droga, nelle mie serate di preparazione a un esame mi è capitato…
Cambridge, abbiamo un problema (intrinseco)
A marzo del 2017 Michal Kosinski, uno psicologo e Ph.D di Cambridge, professore a Stanford di Organisational Behavior, presenta…
Bilancio di un anno (bello, faticoso e difficile)
✓ 1° Libro (in fase di correzione, ma ci siamo) ✓ 2ª Laurea (umanistica, la prima era tecnica)✓ 1° articolo…
La seconda laurea e l'insegnamento (da trarne)
Il 18 maggio ho conseguito la mia seconda laurea, in Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria all'Università degli Studi…
Roma, o delle elezioni capitali
(post in aggiornamento) Come avevo scritto su Facebook, sto facendo una personale misurazione, senza alcuna pretesa scientifica, ma ad…

Twitter

Altri miei siti

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation