Luca, Matteo, Marco, Pietro, Giovanni e la Maddalena | Luciano Giustini

Luca, Matteo, Marco, Pietro, Giovanni e la Maddalena


 

Questa settimana Duca de Gandia, che quando non scrive (male) su cose di scienza ci delizia da par suo sulle cose religiose, esamina la serie televisiva "S.Pietro", più vicina alle fiabe dei fratelli Grimm, invece che, purtroppo, alla realtà storica. Eh sì neanche i serial religiosi sono più quelli di una volta, signora mia. Domandare a Giulio Base.

I Vangeli raccontano cose ben diverse.

1) L’unico Apostolo presente alla sepoltura di Gesù fu Giovanni. Pietro stava ben lontano per varie ragioni.

2) Il sabato gli Apostoli non correvano a destra e a manca per le vie di Gerusalemme sia perché la Legge di Mosè lo vieta sia perché erano terrorizzati dalla possibilità che anche loro venissero condannati a morte perché discepoli di un sovversivo bestemmiatore, anche questo in base alla Legge di Mosè.

3) Giovanni racconta che il primo giorno dopo il sabato la Maddalena disperata corre al Cenacolo per lamentare il furto del cadavere del Maestro. Nella fiction invece la Maddalena corre giuliva dagli Apostoli -trova la porta aperta!- annunciando che il corpo non c’è più quindi Gesù è risorto come aveva detto (la logicità e la linearità di un simile ragionamento alla Maddalena dei vangeli è ignoto).

4) Giovanni (che è l’unico degli undici che sa esattamente dove e come è stato sepolto Gesù) corre al sepolcro seguito da Pietro. Giovanni, che è molto giovane, corre e arriva per primo vede le bende ma non entra: aspetta Pietro. Lo fa non perché ne riconosce il primato pontificio ma perché la mamma gli ha insegnato ad avere rispetto per gli anziani, anche se è probabilissimo che, oltre sessanta anni dopo (avendo noi presente la forte valenza mistica che Giovanni dà alle parole), nello scrivere il suo Vangelo abbia voluto dare un significato spirituale alla notizia che è Pietro il primo in assoluto ad entrare. Ma nonostante qualunque postumo misticismo Giovanni dice chiaramente che non Pietro ma lui vide e credette. Infatti solo Giovanni poteva fare una comparazione tra ciò che vedeva in quel momento e come era stato sepolto Gesù due giorni prima.

Nella fiction Pietro alla vista delle bende è preso da grande gioia e crede che Gesù è vivo.Luca scrive: «Pietro tuttavia corse al sepolcro e chinatosi vide solo le bende. E tornò a casa pieno di stupore per l’accaduto » (Lc24,12).Stupore, non fede!


Add New Comment

comments powered by Disqus
Ciao 54.196.47.128!
Laureato in Ingegneria informatica e in Scienze dell'Informazione e Comunicazione (LM-19), mi occupo di processi digitali sui social media. Insegno in percorsi di approfondimento in Comunicazione e nuovi media all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e all'Università di Tor Vergata. Ho fondato la rivista telematica Beta e l'agenzia di notizie IT News, sono stato technology visionary in TEDxViadellaConciliazione, e faccio consulenza con LG Studio.
Contattami o seguimi su Twitter @lucianog!
Social
+

Powered by MailChimp - Articles and selected news.

 

Recent Entries

La seconda laurea e l'insegnamento (da trarne)
Il 18 maggio ho conseguito la mia seconda laurea, in Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria all'Università degli Studi…
Roma, o delle elezioni capitali
(post in aggiornamento) Come avevo scritto su Facebook, sto facendo una personale misurazione, senza alcuna pretesa scientifica, ma ad…
Qualcosa sull'automobile: dal diesel(gate), alle alternative a idrogeno ed elettrico
(Il post è stato aggiornato dopo la pubblicazione) (foto: l'algido ed inetto - dal punto di vista comunicativo -…
L'incontro tra due Grandi della storia
L'incontro tra due Grandi, due rivoluzionari, ognuno a suo modo. In questi anni di trasformazione (per me) ho capito che…
Papa Francesco e i suoi binari comunicativi tra innovazione ed equilibrio
Di fronte alle continue critiche rivolte da alcuni miei amici "cattolici" (o gattolici come si evince da una peculiare…

Twitter

Altri miei blog

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation