The english version | Luciano Giustini

The english version


 

Oggi nasce la versione inglese del mio blog. :)

L'indirizzo è il seguente: www.lucianogiustini.org.

Ora potrò scrivere imho e rotfl rimanendo coerente con i miei valori morali. Dopotutto, si tratta solo di scrivere in inglese i post....e magari neanche gli stessi: il mentore virtuale di noi blogger bilingue è sempre il Paolo evectors, che ha tracciato la strada, e a cui tutti guardiamo.

In ogni caso, ora potrò farmi capire nei Paesi in cui la lingua inglese è ufficiale e anche in quelli in cui è capita dalle persone alfabetizzate. Lo scrivo giusto perché notiate, per favore, che tra questi l'Italia non rientra. . :-D

If you're here and don't understand nothing of the above..take a look to theenglish version. It's born today!


Add New Comment

comments powered by Disqus

9 Comments

qual è l'utilità di avere un blog in inglese? Io non ho ad esempio nessuna voglia di scrivere le stesse cose due volte.

(dite quel che volete, ma se in Francia l'inglese è comunemente compreso dalle persone acculturate, allora lo è anche da noi :-) )

beh ci sono almeno 2 aspetti utili:

1) che ti possono leggere blogger non italiani (questa per me è l'utilità principale. Ci sono blogger che conosco ma che non mi capivano)

2) puoi scrivere cose diverse.

Non conosco bloggatori non italiofoni, e non avrei comunque abbastanza cose da dire da dividere in due blog.

Il problema è che devi scriverlo due volte...

mau: e basta con sto provincialismo italiano ;))

Cips: non necessariamente. Io credo che scriverò post diversi per lettori diversi. Nel blog inglese scriverò di aspetti che hanno un respiro più globale che solo locale..

E' da tanto che voglio aprirmi un blog inglese. Mi sa che deve farlo prima o poi.
Magari la prossima settimana :P Cmq ottima iniziativa

così ti commento in inglese :P

Fingers crossed! You can make it!:)... Io ci provo da gennaio ma con scarsi risultati. Tradurre i posts italiani non mi va; e raramente ho voglia di scrivere in inglese. E i miei amici che non parlano italiano mi detestano per questo, dicono che li emargino:(

Dai entra anche tu nel giro degli italiani che riescono a scrivere un blog in almeno 2 lingue. :))

Movable Type platform comments
Chi sono
Mi occupo di processi digitali sui social network, e insegno in percorsi universitari su comunicazione e nuovi media. Coorganizzatore (2013) di TEDx ViadellaConciliazione, faccio consulenza per il web e coaching.
Social
+
Newsletter


TinyLetter Privacy Policy

DigitCult
Digital Clusters (How the Net is Marking Us), DigitCult, vol. 2, no. 3, 49-62 (2017)

Ultimi post

La mia Booklist 2018 > Libri per il nuovo anno
L'anno scorso scrivevo il bilancio di un anno bello e denso di avvenimenti importanti, mentre il 2018 è stato…
Perché Anon è un piccolo capolavoro (e non è adatto per il cinema)
Dando per scontato che Netflix è una droga, nelle mie serate di preparazione a un esame mi è capitato…
Cambridge, abbiamo un problema (intrinseco)
A marzo del 2017 Michal Kosinski, uno psicologo e Ph.D di Cambridge, professore a Stanford di Organisational Behavior, presenta…

Twitter

Altri miei siti

  • luciano's Tumblr - small pics and quick quotes
  • lucianogiustini.Wordpress.com - metablog
  • Parole di Vita - pensieri spirituali
  • Belle parole - letture di blog quotidiani
  • Nosce - pillole di psicologia
  • The Morning Express - early day reflections
  • LGpost.com - content curation