Nuove tecniche prospam

di Maurizio Codogno
(www.xmau.com)

Sabato mi č arrivato un messaggio molto intimidante, di titolo
[SpamCop () id: 105796FU] Your network is allowing spam/UCE
e proveniente da spam.reporting@reports.spamcop.net Il messaggio č giunto all'indirizzo abuse@ di uno dei siti di cui stranamente sono ancora il gestore, e mi informava che...
Why Am I Getting This Email?
You have recieved this email because spamcop.net has received past and recent complaints related to your network (xxxxxxxxxxx.com)

Notare la mancata spiegazione di quali sarebbero state le lamentele, e soprattutto la parola "recieved" (per chi non ha studiato inglese: la regola dice "e prima di i, tranne dopo la c": insomma, si scrive "received".
Per curiositā sono andato nel sito di spamcop, e in prima pagina ho trovato il collegamento a
http://www.julianhaight.com/forgery.shtml dove si dice che c'č qualcuno che manda falsi messaggi a nome loro.
La cosa č probabilmente vera: le
header dicono
Received: from julianhaight.com ([64.70.191.50])
e avere un IP tra parentesi quadre č sempre segno di falsificazione o malconfigurazione. E quell'indirizzo IP viaggia da tutt'altra parte rispetto a quelli di spamcop e/o julianhaight.
La domanda che mi pongo č perō "cui prodest"? Non č come la famigerata "netcard per te" che mi č arrivata anche oggi da quegli spammatori da mettere al muro di solosesso.com, con tanto di eseguibile che casualmente č un dialer a qualche numero 709xxxxxx. Qui sembra esserci una volontā di colpire la reputazione e basta. Chissā...